F.A.Q. e Recensioni

Gianluca Mari – Agente Immobiliare Remax Abacus

Solare, efficiente, divertente, precisa, puntuale, affidabile, questa la descrizione professionale di Edi in sei parole! È veramente piacevole lavorare con te!!”

Eleonora Vitellozzi – Architetto

Una sorpresa. È stata una sorpresa Edi. Si è presentata umilmente e si è rivelata una fotografa professionale ed attenta, d’altronde si vede subito che ce l’ha nel sangue questa professione.
Sempre alla ricerca della “luce naturale” non si arrende alla prima nuvola, perché ha negli occhi lo scatto perfetto per ogni ambiente e fin quando non lo ottiene non si ferma, stando attenta anche al più piccolo dettaglio. Bravissima Edi.”

Leonardo Raso – agente immobiliare LR Immobiliare:

Edi Solari è una fotografa professionista molto attenta al dettaglio, disponibile verso il cliente ed ha una qualità importantissima: è paziente e dolce nei suoi modi professionali comunque molto decisi e determinati, che ne fanno una professionista sicura di sé, ma incline al dialogo ed al confronto. La mia agenzia da anni si avvale della sua preziosa collaborazione per i book fotografici aventi come oggetto immobili da proporre in vendita ed in locazione e sinceramente siamo convinti che le sue foto sono quel quid in più, che ci aiuta a rendere gli immobili più facilmente individuabili dai clienti acquirenti, che si dimenano tra migliaia di immobili offerti.”

FAQ

Amando follemente la casa, l’arredamento e l’architettura, e scattando esclusivamente fotografie per immobili, le mie fotografie sono una descrizione dettagliata delle emozioni che provo di fronte a ciò che vedo. Un reportage di scatti architettonici, senza errori di prospettiva, senza linee cadenti, dove si valorizza la luce naturale e il disegno degli spazi.

Compilando il form nella sezione “Contatti” oppure inviandomi una email all’indirizzo info@edisolari.it, indicando la grandezza della casa e in quale zona si trova.

Lavoro principalmente nella splendida Roma, ma sono felicissima quando mi viene chiesto di spostarmi, sia in Italia che all’estero.

Dipende dalla grandezza dell’immobile, da come si presenta e da cosa devo fare io: prima del servizio fotografico viene inviato ai proprietari/inquilini un documento con le istruzioni su come preparare la casa per il servizio fotografico, in modo da semplificare il lavoro e impiegare meno tempo. Quando i proprietari/inquilini non possono sistemare casa, per qualsiasi tipo di motivo, posso occuparmi io della spersonalizzazione e della sistemazione di ogni stanza, cosa che ovviamente richiede più tempo. Di solito un servizio fotografico (senza preparazione) dura 1 ora.

Sì, ogni immagine viene migliorata attraverso software fotografici professionali. Quello che faccio sempre: correggere luci e ombre, controllare che le linee siano dritte, eliminare oggetti di disturbo se non è stato possibile toglierli durante lo scatto, eliminare l’effetto bolla causato dall’obiettivo grandangolare, unire più esposizioni per poter leggere bene ogni zona dell’immagine -sia fuori dalle finestre che nelle zone di ombra- (tecnica HDR), eliminare dominanti di colore causate da luci artificiali o da riflessi.

In genere più di 20 immagini per farvi avere abbastanza materiale da caricare ed avere più visibilità tra gli annunci. Scattare troppe foto di dettaglio per un immobile in vendita non è necessario, sia perchè la casa non è un B&B o una casa vacanza, sia perchè oggetti che troviamo sono di proprietà di chi ci vive. Serve, invece, preparare bene ogni stanza sia per il servizio fotografico che per le visite, inserendo anche dei dettagli che saranno notati poi nello scatto panoramico della stanza, e dal vivo.

Mediamente tra le 24 e le 48 ore riesco a consegnare il servizio fotografico, tramite il sito WeTransfer.com, il quale vi permette di scaricare il pacchetto contenente le foto in alta risoluzione (per la stampa delle immagini su brochure e cartelli) e in bassa risoluzione (per qualsiasi portale online e qualsiasi sito internet, senza perdita di qualità).

Alla consegna del servizio verrà emessa fattura esente IVA, rientrando nel regime dei minimi aggiungerò soltanto un +4% di inps sull’imponibile. Potrete effettuare un bonifico su c.c. che verrà indicato sulla fattura.